Just another WordPress.com site

un sorriso per amico..

Obsoleto..

Con l’uso degli smartphone o tablet il computer passa in secondo piano ormai, la tecnologia va a gonfie vele, bisogna essere aggiornati sempre.. Chiudere un blog per questi motivi mi pare una cosa non giusta, però tutto cambia nella vita lo scorrere del tempo ci mette le rotelle ai piedi, pure io lo faccio non dimenticando comunque quelle soddisfazioni che in altri lidi poco trasmettono.. Arrivederci quindi, ci sarò senza scuse o retoriche varie,facebook la fa da padrone twitter lo insegue chi ha un account mi può capire… Buona Vita con emozione a voi tutti. Massimo

20130416-104603.jpg

Annunci

..la mia Vita…

….nella mia breve vita “normale”

ho tentato di esserlo..normale

purtroppo nel mio DNA questo fattore non c’è proprio

non riesco a essere serio per più di cinque,dieci minuti al giorno,se lo sono vuol dire che sto male ahahaha

sono leggermente ipocondriaco ma poco poco,per il resto sorrido o scrivo..le mie memorie pazze

vedere certi musi lunghi sempre arrabbiati con il mondo,non mi piace proprio

posso capire che anche sorridere non sia il massimo ma..ho pure quello di nome ahahah

quindi era destino che sorridessi,meglio un sorriso che un calcio in culo dico bene? ^____^

La mia vita..

nato sotto il segno del sorriso,colmo di riccioli biondi,da piccolo ciò che mi capitava tra le mani era già rotto

..anche adesso è uguale,se devo rompere sono bravissimo,a me le cose intere non vengono bene ahaha

uso il pc perchè ho degli angeli custodi eccezzionali,altrimenti sarebbe già rotto,non una ma mille voltee…

ho i cromosomi dispettosi ecco uffaaa,non dipende da mee

distratto al punto giusto,memoria a buchi,vado avanti con il bastone del sorriso

quando morirò m’hanno detto che mi scriveranno nella lapide

Mò sorridi ancora che anche gli angeli ne hanno bisogno.

Massimo..iooo 


Ciaooo

…maa chi stai salutandoo?

Saluto le parole che ho detto ieri,saluto quelle che mi hanno risposto,saluto ciò che ho scritto e scriverò domani

praticamente mi sto ringraziando poiche..se di una parola ne riesco a comporre un emozione

la parte di me è in subbuglio sempre,quella parte batte ogni giorno ad ogni minimo sentore

il Cuore

Questa meravigliosa macchina della vita che tutti abbiamo

ha meccanismi che neppur il miglior meccanico ha imparato a regolare

Emozioni intrise,sorrisi all’apparenza dicono Ciao abbassando la testa

Ciao,lo torno a ripetere,ieri oggi domani…mentre la sigaretta sfuma tra le mani

Un viaggio in un Ciao,un saluto usuale,un sospiro passa lo lascio andare,lo rincorro,scrivo veloce non posso perderlo

Romanticherie dei sentimenti,sensibilità reale,non è mai sempre uguale

..il foglio si bagna,eppur non piove..chissà perchè?….

Un sorriso pare una quercia,le radici son ben nascoste,umide….

Ciao,me ne devo andare…vado alla ricerca del domani,di quello che forse saprò colorare..

aspetta fermati!! è carnevale,li hai scossi abbastanza i tuoi amici

Ho vestito un Ciao in maschera,si chiamiamola maschera…

nascondono i volti,di quei corpi ne fanno manichini,carnevale….

sorrido,devo farlo per Te,perchè il tuo Ciao è la miglior parte di Te.

     Massimo..

 


Autoironia è…

..saper mettersi in gioco senza prendersela a male

le persone autoironiche hanno una marcia in più

Sorridere dei propri difetti è un lato positivo anche per vedere quei rotolini di grasso

ballare da soli mentre si cammina per la strada,mi piacciono le persone serie che sanno

scherzare,non quelle che fanno di tutto per rendersi solo ridicoli..

Non son mai stato “normale”eppur non mi son mai arrabbiato quando mi dicevano

parole “pesanti”,già ero e sono pesante quindi scherzare per me è Vivere bene!

Conosco amici che vogliono scherzare ma non lo sanno fare,poi se dici loro

qualcosa se la prendono e non ti chiamano più….

Autoironia sempre,e la vita rotola con te,anzi con me ahahah

…anche perchè,se sei troppo serio non và bene,se scherzi idem

ci sarà sempre quella persona che non gli va bene niente

quindiii iooo dell’ironia ne farei una statua e la metterei in ogni piazza

per veder l’espressione della gente

Ironia è dire in faccia quello che si pensa senza offendere

l’ironico non molesta,non ti fà sentir diversa,anzi tutt’altro,tenta con un sorriso

di portarti via da quel mondo troppo serioso…i matti siamo noi,stava scritto

in quel manicomio aziendale,leggilo da dentro o fuori è la stessa minestra

ma dove lo trovi un amico che si toglie un sorriso di bocca per regalartelo?..

Adotta l’ironia e..per tutto il resto ci sarà la malinconia,la solitudine di chi

se la prende sempre,anche per le piccole cose quotidiane.

 

             Massimo..io nell’ironia ci son nato e ci vivo pure bene 😉

 


Adieux mon amour…

….je suis Maxim,un petit scrittor de cazzat

t’ho rott le pall tutt l’annè,te scriv così en un caotic francess….

Pochi siam rimasti a condivider a parole le nostre vicissitudini,dicono è noia

è la solita minestra,tanto scrive le solite cose….eppure anche se sembran le solite

hanno sempre una forma una emozione differente,almeno per me..

…je te torn a dir,amic simpaticon,che le mond ha bisogn costante de sorrider

e se vuoi te lo dico pure en spagnol olèèè

Son già passati 365 giorni di..tutto,di belle cose ma anche di tragedie

di belle immagini di poesie di frivolezze di maldicenze e di comprensioni

…un amica m’ha detto che è passato per lei un mare di lacrime

un altra ancora,l’ho scritto anche ieri,m’ha detto;un angelo non può aiutar un altro angelo,come si può notare la sofferenza è palpabile,sembra alzar le braccia

ricercar quel sorriso che sembra s’allontani invece di avvicinarsi.

io amo scriver di me,di quello che m’accade,altri invece lo fanno quasi in terza persona

..ognun è libero di far ciò che vuole,passa per Facebook e ne avrai certezza…..

perchè è stata la grande migrazione,tutti di là pochissimi di quà…..

certo è più facile scriver “mi piace”senza neppur far la fatica di farlo..clicchi e……..

Il grande Totò diceva; e io pagooo….

e io risparmio,rispondo,risparmio a dire la mia “parola”..come negli sms,tutto

sintetico= emozioni zero!

Eccolo lo vedo che si stà preparando,è il 2012 l’anno che ci porterà qualcosa…

ancora disagi,scioperi,cassa integrazione,aumenti e chi più ne ha più ne metta

…ti tendo la mano tienimela stretta,io senza di te,amico/a non ci sò stare

sorridi mandami al diavolo dimmi ciò che ti pare,te lo ripeto,io senza di Te non ci sò stare.  Je suis un piccol uom di virtù antiche,di poesie di risate ben assortite.

Firmato il tutto con la cera lacca; Massimo.

 


Per un Grande Amico..

Le vogliamo tirar fuori due parole per un grande amico?Certo che si e non ci penso un attimo a trascriverle qui

Questo nostro amico oggi compie gli anni,una piccola sorpresa la merita,eccola impacchettata di emozione

..devo dire che l’ho sentito subito quello spirito amico quando l’ho conosciuto seppur virtualmente

ho capito che qualcosa ci legava,la chiamiamo Emozione condivisa

ed eccomi quì con una fantomatica bottiglia di sorrisi da stappare con Lui e tutti voi

Il suo nome è………………………………………………..

dopo ve lo dicooo ahahah

Persona stupenda ha nel DNA quella tale forza che sicuramente fà di lui un Uomo Speciale

anche perchè,se me lo permetti lo scrivo,sei il clone di chi mi ha visto nascere

Auguroni VITO!!

Mi son preso l’incombenza di farti gli auguri sfogliando le migliori parole nel vocabolario amico

che questa giornata possa esser per Te emozione viva,la stessa emozione che sai trasmettere ad ognuno di noi

Bello poter esternare questo modo di farti sentir protagonista in un ambiente sano

ed è anche grazie a Te che se sano è lo deve saper trasmettere a parole unificate

Vitooo Auguri ancoraa,Buon Compleanno in famiglia,come ami sottolineare sempre te.

Ora lascio libera un emozione a chiunque possa in un modo o in un altro far parte del tuo mondo amico

 

            Massimo

 


Le tre sorelle Porta….

Inizia così…C’era una volta,ma ci sono ancora….

le tre sorelle Porta….

Una era Porta Chiusa,non amava aprirsi….

Un’altra era Porta Pazienza,ed era la più saggia..

L’altra era la più monella,Porta Chi Ti Pare,era delle tre la piùù disponibile

Loro tre di stare chiuse non ne volevan sapere,a parte la più piccola che veniva chiamata:Porticina..

Porta Pazienza era la saggia,quella che da sola riusciva a metter daccordo le altre due

..di amiche ne avevano a bizzeffe,anche la Porticina le aveva ma temeva gli “spifferi”

mentre Porta Chi Ti Pare era la più aperta,era quella che tutto gli scivolava addosso……

Se per assurdo le dovessi incontrare,quale sceglieresti come amica?La saggia,la discola,o la chiusa??..

Scegliamone una a caso,Porta Pazienza secondo me ha un buon futuro,ce ne vuole davvero tanta di pazienza

visto come vanno le cose in questa frantumata Italia Nostra,anche la Porticina potrebbe dire la sua

invece di chiudersi in se stessa…Portoni quì non ce ne sono,portoni inteso come super Uomini

Portone non si dice quindiii,se scegli la Porta giusta avrai un regalo affettuoso,altrimentiii

ti chiudo fuoriii ahahah noooo scherzooo,però sù dai fatti sentire,scegli bene che un sorriso t’aspetterà sempree

 

                                  Massimoo..iooo

…lo dice anche Andrea Bocelli,che noia la normalitàà  😉

 


Amici,anzi di più!

Dopo aver trascorso una piacevolissima serata con vecchi amici

un modo per ringraziarvi lo pubblico con quei brividi che solo chi sà il valore

di un Amicizia può capire,gli anni posson passare l’amicizia rimane non c’è nulla da fare.

                    ************************************************************************


Il foglio di Seta blu…

…non lo si sfoglia lo si accarezza

par quasi ti dica,sei la mia pelle

un ode al mattino per quel gentil sesso al mondo chiamato

DONNA

Distesa nel letto un lenzuol di seta blu ti copre ti prende ti porta via nel magico mondo dell’emozione

eppur è solo un foglio,un foglio che sà quanto Tu sia necessaria nella vita,ed ecco che quel foglio par quasi ti parli

ti racconti ti immedesimi coperta di seta

il foglio di seta non fà una brezza,si scosta si arrotolata su di te mentre con l’occhi socchiusi quel tenero sorrider

t’apre le finestre,un fremito un sussulto la sveglia che trilla è la famiglia che ti cerca che ti coccola

sei per me come un foglio di seta blu ove rimirar l’alba mi fà veder il sole che hai dentro te

Seta di Venere dea dell’amore per ogni uomo un lancio d’emozione,un dardo infuocato un bacio dato

una carezza sul fianco e…Tesoroooo è pronta la colazionee?ma è Domenicaa lasciami dormiree..

è sempre così,chi si sveglia per prima rompe quel sogno che t’accetta per quella che sei

scapigliata rintronata insonnolita mamma e moglie ma un foglio di seta blu ancor oggi ti ama

una vita sola è sempre poca per quello che vorresti poter fare,il bello è saperlo raccontare.

 

                       Massimo M.

 


..il pausodromo..

..non ha una forma definita,ha un modo di farsi sentire tutto suo

è il pausodromo estivo,quello che mette in pausa ogni voglia di far qualcosa

trovarlo è semplice..basta guardarsi attorno e lo si nota…

a differenza della menopausa ha quel coso fantasma tipo lenzuolo,c’è ma è come non ci fosse…

Pausodromi di questa estate torrida che ne dite chiamiamo un pò di fresco??

per il momento vi saluto vacanzieri che non siete altro ahahah,ci si ritroverà quì chi più abbronzato di un altro

magari con quei costumi che la dicono lunga della vostra esposizione al sole 😉

..24 agosto 2011…ma ve la ricordate un estate cosììì caldosaa,cacchioo se fà caldooo

un gavettone sorridente vi augura un rientro al pieno delle forze..ci aspettano bollette salate e speriamo un piacevole settembre.

 

                     Max…splashhh un tuffo un sorriso per tuttii.